Nuova passeggiata di Carrara

Durante la conferenza stampa, svoltasi la mattina del 3 luglio in sede ADSP, è stato presentato il lotto 4 del progetto del Waterfront di Marina di Carrara. Alla conferenza furono presenti: Francesco Di Sarcina, Segretario Generale dell’AdSP Mar Ligure Orientale; Francesco De Pasquale, Sindaco di Carrara; il Comandante in II della Capitaneria di porto di Marina di Carrara, Paolo Margadonna; Andrea Ratti, assessore del Comune di Carrara; Luigi Bosi, Direttore della Sede AdSP di Marina di Carrara; Mirko Leonardi dirigente del settore Tecnico dell’AdSP.

Il piano del waterfront diverrà un’importante e simbolica opera, la quale si progetta di finire per il 2024. Infatti, oltre alle sue notevoli dimensioni (una lunghezza di 870m e una larghezza di 5m), da esso si potrà godere anche d’un panorama mozzafiato, il quale avrà come primo piano il mare e il porto, e nello sfondo sarà possibile scorgere le Alpi Apuane, dando così vita ad un meraviglioso contrasto mare-monti. Per la costruzione del progetto verranno impiegati 14 milioni di euro, i quali saranno forniti dal PNRR e dalla Regione Toscana, inoltre, al termine del piano verranno immessi nel circuito economico di Marina di Carrara oltre 50 milioni di euro in tutto. Il piano del lotto 4 sarà possibile realizzarlo non solo grazie al grossa somma di denaro, ma anche per merito dei presidenti dell’Ente che hanno lottato per questo sogno, desiderato anche da tutti i cittadini di Carrara.

Sarà così disponibile un passeggiata nella quale i cittadini potranno svolgere le proprie attività di svago o relax, durante le quali saranno deliziati dal mare con sfondo i monti, e dall’opera in se, che sarà composta da tre tappe principali: un’area a terra; una nuova piazza che si erige sul mare; una nuova e distesa terrazza sulle acque del molo di Carrara. Inoltre, come se non bastasse, questi tre punti saranno connessi da un percorso ricco di meravigliosi elementi naturali, quali vegetazioni, scogliere e dolci pendii. Sinché sarà di gran lunga più piacevole andare a fare attività fisica su questa meraviglia artificiale, che barricarsi in casa a guardare la televisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.